Sab20012018

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home ARCHIVIO FIMMG NAZIONALE CONSIGLIO NAZIONALE : Seduta del 16 dicembre 2017 Mozione Finale

CONSIGLIO NAZIONALE : Seduta del 16 dicembre 2017 Mozione Finale

 consiglionazionale3 thumb medium250 250Il Consiglio Nazionale della FIMMG, riunito a Roma in data 16 dicembre 2017, presso l'Hotel Universo, via Principe Amedeo 5/b, ascoltata la relazione del Segretario Generale Nazionale
la condivide e approva.
Il Consiglio Nazionale della FIMMG,
considerato
lo stallo delle trattative per il rinnovo dell'ACN e la mancata presenza nella Legge di Bilancio 2018 di risorse che, con una funzione di volano, promuovano un rilancio dell'assistenza territoriale centrata sulla presa in carico del paziente, grazie alla rinnovata disponibilità dei medici di famiglia di assumersi la responsabilità di questo percorso;
verificata
la difficoltà a stabilire un'interlocuzione duratura ed efficace con le istituzioni volta a definire nuovi modelli di assistenza a favore dei cittadini, da garantire attraverso una nuova organizzazione del lavoro sul territorio, grazie alla presenza di forme organizzative che coinvolgano diverse professionalità (collaboratori di studio, infermieri, assistenti sanitari, ecc) negli studi di assistenza primaria;
dà mandato
al Segretario nazionale e all'Esecutivo nazionale di verificare ulteriormente le possibili interlocuzioni con i Ministeri competenti (Ministero della Salute, Ministero del lavoro e delle Politiche sociali, MEF) e con le Regioni volte a identificare soluzioni di finanziamento specifico per le attività della medicina generale comprensive di quelle diagnostiche che permettano e sviluppino, in una logica di medicina di prossimità, percorsi di prevenzione e di presa in carico globale della persona;
condivide la proposta
del Segretario nazionale e dell'Esecutivo nazionale di convocare nel mese di gennaio un Consiglio Nazionale per calendarizzare azioni di comunicazione e lotta sindacale, compreso lo sciopero, necessarie per sostenere la realizzazione del rilancio delle attività assistenziali sul territorio.
Approvata all'unanimità