Mar17072018

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home Dalle province FARMACI IN STUDIO: Maria Corongiu sempre possibile la svista sulle scadenze ma puo' costare cara occorre prestare maggiore attenzione

FARMACI IN STUDIO: Maria Corongiu sempre possibile la svista sulle scadenze ma puo' costare cara occorre prestare maggiore attenzione

 mediciepc"E' sempre possibile una svista ,ma occorre prestare maggiore attenzione nelle scadenze dei farmaci presenti negli studi e anche ai farmaci senza le fustelle che potrebbero essere restituiti da parenti di pazienti purtroppo deceduti." Lo ha dichiarato la Dotasse Maria Corongiu Segretario regionale della Fimmg Lazio " La legislazione sulla conservazione dei farmaci è ben precisa continua Maria Corongiu ma non sempre c'è un dolo anche una semplice svista o dimenticanza potrebbe far incappare il medico in un risvolto penale conseguente all' art 443 del codice penale , quindi il consiglio è di prestare sempre attenzione sia ai farmcai conservati nello studio che quelli detenuti nella borse per le emergenze."
Alla luce di questo abbiamo nei giorni scorsi deciso di intervistare la prof. Tasselli farmacologa esperta nel campo che in un video (guarda il video )
ci ha spiegato quali sono le procedure da tenere nell'acquisto nelle detenzione dei farmaci e nel loro mantenimento nei nostri studi "