Dom24032019

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home Dalle province CENTRO MEDICINA SOLIDALE DI TOR BELLA MONACA: Fimmg Roma va protetto non sfrattato le istituzioni facciano la loro parte

CENTRO MEDICINA SOLIDALE DI TOR BELLA MONACA: Fimmg Roma va protetto non sfrattato le istituzioni facciano la loro parte

 medico thumb other250 250" Non è piu accettabile che per problemi di ordinaria ottusità burocratica si creino macerie sociali a carico delle fasce piu' deboli della popolazione romana e in periferia." Così Pier Luigi Bartoletti Segretario della Fimmg Roma la federazione dei medici di famiglia " Il Centro di Medicina solidale di via Aspertini a Tor Bella Monaca va protetto, non sfrattato. Le Istituzioni tutte devono fare il possibile e l'impossibile per garantire che la struttura a cui negli anni si sono rivolti 120 mila cittadini, che distribuisce viveri ai piu' poveri di questa città, e dove i medici prestano la loro opera volontariamente, resti operativa. Io credo che sia il caso di tagliare i nodi burocratici non i servizi. Il Centro di medicina solidale è una struttura d'eccellenza della solidarietà romana riconosciuta dal S. Padre e dalla Comunita Europea , difficile tollerare che non sia riconosciuta dalle Istituzioni locali."