Lun16092019

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home Evidenza SANITA' DIGITALE: Ospedali nel mirino degli hacker, i dati medici a rischio truffe

SANITA' DIGITALE: Ospedali nel mirino degli hacker, i dati medici a rischio truffe

 sanitatelematicaI dati medici nei computer degli ospedali fanno gola agli hacker un patrimonio costituito da cartelle cliniche, esami e prenotazioni, informazioni assicurative, abitudini sessuali, indirizzi email, storia medica dei pazienti interventi chirurgici e terapie secondo Hassan Metwalley, Ceo di Ermes Cyber Security in un intervista I dati medici rappresentano "forse quelli più sensibili in assoluto e possono arrivare a poter essere utilizzati per ricattare aziende e soprattutto i pazienti Se rapportiamo questo costo con la mole di dati che sono già conservati, ci rendiamo conto che il futuro presenta dei rischi colossali per i pazienti e per le aziende". Nel futuro questa mole di dati potrebbe costituire un terreno florido per !illeciti" ricattatori di hacker e malintenzionati della rete . L'episodio più recente in Australia, dove il Melbourne Heart Group è stato colpito da un attacco informatico che ha codificato e bloccato tutti i dati dei pazienti per 3 settimane mentre lo scorso anno al SingHealth il gruppo sanitario di Singapore si è visto sottrarre un massiccio database di dati contenenti informazioni anagrafiche dei pazienti con anche i dati del primo ministro Lee Hsien Loong's. Se si pensa che le Informazioni che riguardano la salute delle persone circolano sulla rete per vari motivi; con le App di salute, le messaggistiche che associate a tutte le informazioni sanitarie che cerchiamo su Internet, insomma il web è un 'ricettacolo' d'informazioni potenzialmente sensibili,e come tale si espone a illeciti.