Mar15102019

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home Evidenza EMA : dopo il caso Ranitidina controlli su tutti i farmaci e in tutta Europa

EMA : dopo il caso Ranitidina controlli su tutti i farmaci e in tutta Europa

 emaDopo il caso Ranitidina italiano l'EMA  ha richiesto alle case produttrici test su tutti i farmaci per accertare la presenza di Nitrosammine e eventualmente di informare tempestivamente le autorità "affinché possano essere intraprese adeguate azioni normative". Le nitrosammine sono classificate come probabili agenti cancerogeni per l'uomo, il che significa che un'esposizione a lungo termine al di sopra di determinati livelli può aumentare il rischio. "Nel frattempo, la CHMP (Committee for Medicinal Products for Human Use) continuerà a valutare le conoscenze scientifiche disponibili sulla presenza di nitrosammine nei medicinali e consiglierà le autorità preposte alla regolamentazione sulle azioni da intraprendere nel caso in cui le aziende trovassero nitrosammine nei loro medicinali",