Mar29092020

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home Evidenza CORONAVIRUS: Germania, paese a rischio, epidemia fuori controllo, uno dei medici italiani infettato ha soggiornato proprio nel paese tedesco per un ciclo di congressi

CORONAVIRUS: Germania, paese a rischio, epidemia fuori controllo, uno dei medici italiani infettato ha soggiornato proprio nel paese tedesco per un ciclo di congressi

 corona2 copy thumb250 250"Siamo all'inizio di un'epidemia di coronavirus in Germania". Così il Ministro della Salute tedesco Jens Spahn alla luce dei nuovi casi di coronavirus in alcuni Laender. Le persone risultate contagiate oggi, ha spiegato, hanno avuto "molti contatti". "Le catene delle infezioni, questa è la nuova dimensione della situazione, sono in parte non più ricostruibili" Questo vuol dire che non essendoci piu' monitoraggio sui casi e quindi non c'è un controllo dell'epidemia . il tutto quando i virologi hanno ricostruito gli spostamenti del medio dermatologo italiano, infettato con sintomi il 14 febbraio che è stato in Germania per quindici giorni, per partecipare ad alcuni congressi internazionali della sua specialità. Da lì è volato in Grecia per altri tre giorni, sempre per appuntamenti professionali. È probabile che proprio durante questi spostamenti sia stato contagiato dal virus. . Una volta arrivato a Milano , ha iniziato a sentirsi poco bene. Al terzo giorno, quando la situazione è peggiorata e sono iniziate le difficoltà respiratorie, ha temuto «che fosse qualcosa di meno banale di una semplice influenza» e si è presentato al Sacco. Il timore è che la Germania abbia sottaciuto i dati dell'epidemia o perlomeno non differenziato i casi di influenza semplici dall'infezione da coronavirus, il che pone il paese tedesco tra i probabili paesi ad alto rischio.