Sab20012018

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg Farmaci FARMACIE NOTTURNE : aumenta supplemento per l'acquisto ecco le tariffe

FARMACIE NOTTURNE : aumenta supplemento per l'acquisto ecco le tariffe

 farmaciaAumenta il supplemento per l'acquisto dei farmaci di notte. Lo rende noto la Federfarma. In particolare si tratta delle tariffe per l'acquisto nelle farmacie in orario notturno: il supplemento passa da 3,87 euro a 7,50. La novità è prevista dal decreto ministeriale del 22 settembre, pubblicato in gazzetta ufficiale ed in vigore dal 9 novembre.
Il supplemento è di 10 euro per le farmacie rurali sussidiate (comuni con meno di 3mila abitanti).
Per le farmacie urbane e rurali non sussidiate (nei comuni con meno di 5mila abitanti), per le "dispensazioni di medicinali durante il servizio di turno notturno a battenti chiusi o a chiamata - informa Federfarma – è prevista l'applicazione di un diritto addizionale pari a euro 7,50".
Durante il turno notturno a battenti chiusi, precisa Federfarma, "il suddetto importo addizionale non è dovuto dal cittadino ed è a carico del Servizio sanitario nazionale Ssn per le prescrizioni in regime di Ssn rilasciate dalla guardia medica o per le ricette Ssn sulle quali il medico abbia precisato il carattere di urgenza".
Il decreto che modifica la Tariffa nazionale regola anche la remunerazione delle preparazioni galeniche, cioè dei medicinali che il farmacista prepara direttamente per particolari esigenze del paziente su prescrizione del medico: "era ormai insufficiente a remunerare – spiega Federfarma - l'atto professionale del farmacista.
Il nuovo testo è importante - spiega sempre Federfarma - "non solo perché adegua il prezzo delle materie prime a quello di mercato, ma perché riconosce economicamente il valore, la complessità e la delicatezza di questo atto professionale specifico del farmacista".
Ma ci sono delle novità anche per l'acquisto dei farmaci di giorno nei piccoli comuni, in quanto raddoppia anche il supplemento diurno se la farmacia è di turno a 'battenti chiusi'. Quindi nei piccoli comuni per i medicinali acquistati durante il servizio di turno a 'battenti chiusi', anche di giorno il cittadino dovrà pagare un supplemento pari a 4 euro, il doppio rispetto a quanto pagato sinora: "Ai sensi del decreto 22/9/2017, per le dispensazioni di medicinali durante il servizio di turno a battenti chiusi o a chiamata e' prevista l'applicazione di un diritto addizionale pari a euro 4,00 durante il turno diurno ed a euro 10,00 durante il turno notturno", afferma Federfarma in riferimento alle farmacie rurali sussidiate, in comuni con meno di 3mila abitanti. Il supplemento diurno è stato invece eliminato per le farmacie urbane in comuni con meno di 5mila abitanti. Durante il turno notturno a battenti chiusi l'importo addizionale è invece a carico del Servizio sanitario nazionale per le prescrizioni rilasciate dalla guardia medica o per le ricette Ssn con carattere di urgenza.