Mar26052020

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg Farmaci AIFA: Comunicazione sull'utilizzo di Clorochina e Idrossiclorochina nella terapia dei pazienti affetti da COVID informazione di sicurezza

AIFA: Comunicazione sull'utilizzo di Clorochina e Idrossiclorochina nella terapia dei pazienti affetti da COVID informazione di sicurezza

 
farmaci 6 66471 thumb medium250 250L'Agenzia Italiana del farmaco (AIFA)intende richiamare l'attenzione degli operatori sanitari sull'uso appropriato di clorochina ed idrossiclorochina nell' impiego per la terapia deipazienti affetti daCOVID-19. Introduzione La clorochina e l'idrossiclorochina, sono medicinali autorizzati fin dalla seconda metà del XX secolo come antimalarici, ma attualmente sono utilizzati principalmente nel trattamento di malattie autoimmuni come il lupus eritematoso l'artrite reumatoide. Negli studi di laboratorio essi hanno dimostrato dipossedere un'attività contro i coronavirus, incluso SARS-CoV-2 (il virus che causa COVID-19).Osservazioni cliniche preliminarisuggeriscono che questi farmaci potrebbero offrire benefici nel trattamento di pazienti affetti da infezione da SARS-CoV2, ma sono necessari studi clinici per raccogliereprove definitive sulla reale efficacia di questi trattamenti. In Italia, il loro utilizzo per il trattamento dei pazienti affetti da infezione da SARS-CoV2 è stato autorizzato a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale con Determinazione Aifa del 17 marzo 2020.L'utilizzo approvato è da intendersi unicamente per il trattamento e non per la profilassi di COVID-19 (SEGUE...)
 
IL TESTO DELLA COMUNICAZIONE