Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

AIFA, no farmaci per covid ai medici di famiglia

 aifasede thumb other250 250Il diniego in un momento tanto complicato per la Nazione arriva da Nicola Magrini, direttore dell'Aifa il qual ein un intervista rilasciata A IL SOLE 24 ORE dice no all'usodomiciliare dei farmaci necessari per l'infezione da Sars-Cov2, clorochina e l'antivirale Kaletra.
"L'uso domiciliare – dichiara – è autorizzato, solo per la clorochina e l'antivirale Kaletra, che sono prescrivibili dai medici specialisti" "Non volevamo autorizzare la prescrizione automatica da parte dei medici di famiglia perché pensiamo che sia meglio che questi farmaci vengano portati a casa del paziente da equipe mediche organizzate, come le unità speciali di continuità assistenziale". «abbiamo previsto che se questa condizione è impraticabile le Regioni possono permettere la prescrizione dei medici di famiglia. Così come ha fatto a esempio la Liguria».
Il tutto non calcolando che la battaglia per i Coronavirus si combatte sul territorio e che la burocrazia e gli impedimenti sono terreno fertile per la propagazione dei virus

<< Indietro