Lun19042021

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg Farmaci CORONAVIRUS: Covid, l'Aifa autorizza lo studio in Italia del raloxifene: la partenze dei test clinici

CORONAVIRUS: Covid, l'Aifa autorizza lo studio in Italia del raloxifene: la partenze dei test clinici

 farmindustria 17 thumb medium250 250Saranno i 450 pazienti, che per sette giorni saranno sottoposti a un trattamento con capsule orali di raloxifene o un placebo, nel caso facciano parte del gruppo di controllo. I test partiranno al l'IRCSS Lazzaro Spallanzani di Roma e l'IRCSS Humanitas di Milano. Successivamente sullo studio clinico saranno coinvolti anche ad altri centri in Italia e in altri Paesi. Si tratta di una molecola registrata e già utilizzata in farmaci in commercio, su prescrizione, per il trattamento e la prevenzione dell'osteoporosi nelle donne dopo la menopausa, che avrà in questo caso il compito di arrestare la replicazione del coronavirus.
Ne dà notizia la Commissione europea sottolineando che è stato il consorzio Exscalate4CoV finanziato dall'Ue che utilizzava il supercomputer europeo a identificare il farmaco generico registrato usato per trattare l'osteoporosi come essere un trattamento efficace per il coronavirus.
Gli sperimentatori pero' tengono precisare che finora, "non ci sono ancora prove che il rapporto beneficio/rischio della molecola contro il Sars-CoV-2 sia positivo, né sul dosaggio da utilizzare. Per questa ragione, il farmaco non è autorizzato per l'uso in questa indicazione al di fuori di uno studio clinico."