Sab24062017

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Italia ACN: Magi (SUMAI), nuovo atto di indirizzo senza rete territorio scatola vuota.

ACN: Magi (SUMAI), nuovo atto di indirizzo senza rete territorio scatola vuota.

 Antonio Magi thumb250 250(AdnKronos Salute) - «Dobbiamo cambiare il sistema. Noi in questo momento abbiamo un sistema per cui il medico di famiglia invece di parlare con lo specialista, collegato in rete, parla con il Cup, io Antonio Magi, specialista ambulatoriale parlo con il Cup, il paziente stesso deve passare dal Cup. Vi sembra un sistema normale questo? Evidentemente no. Se non mettiamo nell'atto di indirizzo la necessità di creare la Rete per cui i professionisti possono collaborare abbiamo una scatola vuota». Lo sostiene Antonio Magi, segretario generale del Sumai Assoprof, che ha partecipato all'assemblea nazionale congiunta tra le tre sigle della medicina convenzionata Fimmg, Fimp e Sumai Assoprof per chiedere alla controparte pubblica un nuovo atto di indirizzo in tempi brevi. Il segretario del Sumai prosegue affermando la necessità di creare «assolutamente le condizioni perché il paziente sia facilitato e il medico possa fare finalmente il medico. Oggi funziona che il medico di famiglia chiama lo specialista e gli chiede se per cortesia può visitare il paziente. Questo non è più possibile: dobbiamo entrare in un meccanismo di rete, strutturato organizzato e che dia la possibilità al paziente di risolvere il suo problema». Secondo Magi il nuovo atto di indirizzo dovrà prevedere «anche i numeri per organizzare e riaprire il turn over per tutti e rimettere in moto l'assistenza specialistica».