Gio21062018

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Italia INFLUENZA : Pregliasco stagione è cominciata in modo sovrapponibile al 2017

INFLUENZA : Pregliasco stagione è cominciata in modo sovrapponibile al 2017

 pregliasco«La stagione è cominciata in modo sovrapponibile al 2017 –ha dichiarato il virologo Fabrizio Pregliasco –, in un intervista alla testata quotidiano.net "con un'impennata nell'ultima settimana. I numeri sono destinati a crescere ulteriormente soprattutto con la riapertura delle scuole. I virus maggiormente diffusi in Italia risultano l'A/H1N1 e il B, mentre l'A/ H3N2 sta creando in Inghilterra una stagione più pesante e ci auguriamo non arrivi in Italia. Chi volesse vaccinarsi può ancora farlo, ma la copertura a questo punto non è garantita perché il siero impiega circa dieci giorni per diventare efficace». Sulla campagna vaccinale di quest'anno non sono ancora disponibili dati definitivi ma, anticipa Pregliasco, «sembrerebbe registrarsi un lieve ripresa tra gli over 65, anche se ci si attesta sul dato del 50 per cento, che è ancora insufficiente». In tutte le Regioni il livello di incidenza attuale è pari o superiore a 10 casi per mille assistiti, tranne in Friuli Venezia Giulia, Veneto, Val d'Aosta e nella Provincia autonoma di Bolzano, in cui si mantiene a circa 4 casi per mille. L'influenza, sottolineano gli specialisti della Simit-Società italiana di malattie infettive e tropicali, non si esaurirà prima di fine febbraio; a marzo e aprile potrebbero arrivare altre forme virali, responsabili di sindromi para-influenzali.