Sab22092018

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Italia EMERGENZA AGGRESSIONI : Ora i medici studiano come difendersi, judo, krav maga, e bodyguard

News Italia

EMERGENZA AGGRESSIONI : Ora i medici studiano come difendersi, judo, krav maga, e bodyguard

 bodyA Pavia corsi di arti marziali tenuto da psicologi, istruttori di judo e ispettori di polizia. Quattro lezioni, otto ore in totale, con parti teoriche e pratiche per aiutare i medici a sentirsi più sicuri, a Belluno invece corsi di lotta israeliana tecniche di difesa del krav maga. Ma chi non puo ' fisicamante sostenere un corso di autodifesa è costretto a ricorrere per i turni di guardia a parenti fidanzati padri oppure a "bodyguard" da portare durante i turni di guardia molto ricercati attraverso internet con costi di 60-80 Euro per sopperire alle carenze della ASL che dovrebbe assicurare la sicurezza. Chi non riesce a fare cio' spesso rinuncia ai turni perché non disponibile l'accompagnatore. Nel tempo tante parole e solidarieta' ma nulla viene fatto. Nei presidi di guardia in molti casi vengono messi sistemi da utilizzare in corso di un aggressione ma nulla viene fatto per prevenire. L'ultimo episodio è avvenuto proprio giovedì. Nel giorno della festa della donna, una dottoressa della guardia medica di Lecce è stata molestata da un paziente che le aveva chiesto una visita a domicilio, che si è salvata anche grazie alla sua prontezza scappando e segnalando la cosa alla polizia.