Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

News Italia

TUBERCOLOSI: Allerta si ma non allarmi ingiustificati video intervista con Maria Corongiu infettivologa e vice segretario Fimmg Roma

 corongiuTUBUn intervista sul recente caso di Tubercolosi di uan professoressa in una scuola di Treviso, che ha scatenato il panico e ingenerato azioni legali contro la scuola da parte di associazioni. Un allarme da tenere in conto ma eccessivo per un problema che ha caratteristiche minori di una patologia influenzale e che puo' essere tenuto sotto controllo senza eccessivi danni alla salute, e che ha dimensioni infinitamente inferiori ad alte malattie che non assurgono alle cronache . " Le malattie infettive fanno sempre paura ed è giusto che facciano paura ha affermato Maria Corongiu infettivologa della Fimmg Roma "perché ne conosciamo la mortalità però enfatizzare ogni volta in un modo così eccessivo la portata di un evento non fa bene a nessuno anche perché induce paura nei cittadini" l'intervista è stata rilasciata nel corso della Trasmissione di ieri "la nostra sanita" in onda su Fimmglazio tv.

<< Indietro