Dom15122019

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Italia AIFA: Vaccini antinfluenzali, nessuna contaminazione da lattice

News Italia

AIFA: Vaccini antinfluenzali, nessuna contaminazione da lattice

 vaccinazioneee thumb other250 250E' bastata la pubblicazione di un elenco di vaccini con le informazioni fornite dai dai titolari AIC sulla presenza/assenza di lattice nel confezionamento primario dei vaccini anti-influenzali autorizzati per la stagione 2019-20, per scatenare i media sulla pericolosita' delle vaccinazioni, a tal punto che l'AIFA stessa ha dovuto precisare che " L'avviso pubblicato da AIFA riguarda solo il confezionamento dei vaccini antinfluenzali a tutela di coloro che presentano allergie a tale sostanza. Ciò per consentire anche ai soggetti allergici una adeguata vaccinazione informandoli sui prodotti latex-free. Nessuna contaminazione dunque nei vaccini antinfluenzali." "Tale informazione aveva spiegato l'Aifa - risulta infatti di estrema importanza per i soggetti allergici al lattice che necessitano della copertura vaccinale, i quali, in caso di presenza di lattice anche in tracce, sarebbero esposti al rischio di reazioni allergiche. La "Linea guida della Commissione Europea sugli eccipienti nell'etichettatura e nel foglio illustrativo dei medicinali" prevede l'inserimento di un'avvertenza nel Foglio Illustrativo nel caso in cui il lattice sia presente in qualsiasi quantità, indipendentemente dalla via di somministrazione del medicinale. In caso di assenza di lattice, invece, non è richiesto l'inserimento di specifiche dichiarazioni".
L'evento dimostra come il pericolo Fake news non è solo innescato da utenti social in cerca di visibilta' ma anche da alcuni media che nel nome della velocita' della diffusione della notizia non approfondiscono la stessa creando danni incalcolabili. Era stata le stessa AIFA ad avvisare non piu di qualche giorno fa' prorpio in occasione dell'avvio della campagna di vaccinazione contro l'influenza, rivolgendo un appello ai cittadini. "Soprattutto sui social trovano spazio notizie false o parziali che mettono a repentaglio la salute dei cittadini. Nel caso di dubbi rivolgiti senza esitare al tuo medico e alle Istituzioni che tutelano la salute pubblica: Ministero della Salute, Aifa e Istituto Superiore di Sanità".