Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

News Italia

CORONAVIRUS: Il ceppo Italiano potrebbe derivare da quello tedesco, analisi genomica condotta in Brasile

 
coronsviru2020 thumb250 250Il ceppo Italiano del Coronavirus potrebbe essersi generato da un ceppo tedesco lo dice uno studio genomico realizzato in Brasile , Su di un paziente che risiede nel sud della città di San Paolo e ha viaggiato in Lombardia, nel nord Italia, tra il 9 e il 21 febbraio 2020. Al suo ritorno in Brasile, il paziente aveva presentato sintomi respiratori come febbre, secchezza tosse, mal di gola e rinite, e una diagnosi confermata di sindrome respiratoria acuta grave coronavirus di tipo 2 (SARS-CoV-2 ). L'analisi genetica preliminare indica che il genoma Brasile / SPBR1 / 2020 differisce di tre mutazioni rispetto al ceppo di riferimento Wuhan-Hu-1. Due di queste mutazioni sono condivise con la sequenza più vicina, ceppo Germania / BavPat1 / 2020, un ceppo recuperato da un paziente maschio appartenente a un gruppo di trasmissione da Monaco, Baviera, Germania (ceppo Germania / BavPat1 / 2020 con ID di accesso GISAID EPI_ISL_406862). Ovvero la filogenesi stimata colloca costantemente il Brasile / SPBR1 / 2020 in un cluster fortemente supportato con il ceppo Germania / BavPat1 / 2020 (supporto aLTR = 0,92) in parole povere lo studio dimostra che il virus attualmente in circolazione in Italia probabilmente deriverebbe dal ceppo tedesco.
 
LEGGI LO STUDIO

<< Indietro