Gio14122017

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Lazio ZINGARETTI,: dopo 10 anni la prima volta con i conti in ordine

ZINGARETTI,: dopo 10 anni la prima volta con i conti in ordine

 zingaretti new(AGI) - Roma, "Finalmente dopo dieci anni noi stiamo vivendo la fase di chiusura di questa stagione: i conti sono in ordine, per la prima volta della storia della Regione Lazio, al netto delle partite finanziarie si produce un saldo addirittura attivo dei bilanci della sanita' regionale. E la cosa piu' importante e' che a questo equilibrio di bilancio ha corrisposto un aumento incredibile, il piu' significativo tra tutte le regioni italiane, del balzo in avanti dei livelli essenziali di assistenza". Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, prendendo la parola alla celebrazione del 25esimo anniversario della Fondazione Santa Lucia Ircss, questa mattina a Roma. "Credo che questa bellissima testimonianza di ricordo dei 25 anni passati da questo istituto - ha spiegato Zingaretti - sia l'occasione per dare sicurezza e parlare dei prossimi 25 anni che devono essere, possono essere, a questo punto, 25 anni di sviluppo di serenita', di crescita e di nuove sfide che possiamo affrontare insieme. La discussione con un istituto di eccellenza come il Santa Lucia non e' diversa dalla discussione e dall'impegno, che si sta portando avanti nella nostra Regione, in questa bellissima capitale sul suo futuro". "Il futuro di Roma - ha proseguito il presidente Zingaretti - e' fatto di tante cose, ma non puo' che essere anche una scommessa da rinnovare in tutti i campi sulla sua grande potenzialita' di essere una capitale europea della ricerca, dell'Universita' e della scienza. Quindi, un fattore che non puo' essere individuato come il problema, ma come grande opportunita'". "Non c'e' dubbio che il Santa Lucia sia uno di quei fattori di possibile sviluppo sui quali noi dobbiamo scommettere, altrimenti saremo tutti piu' poveri – ha aggiunto il presidente della Regione Lazio -. Dieci di questi 25 anni sono stati vissuti in una regione devastata dal commissariamento della sanita' o meglio dai motivi che hanno portato al commissariamento, non dal risanamento. Ma insieme ce
la stiamo facendo, anche grazie ad un lavoro con i ministeri affiancanti, con il Mef e il Ministero della salute. Un lavoro che non e' stato all'insegna della polemica, ma della massima volonta' di ascolto".