Mer25112020

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Lazio CORONAVIRUS : Al via ai primi punti tampone negli studi dei medici di famiglia, altre attivazioni nei prossimi giorni sono 500 le adesioni al bando

News Lazio

CORONAVIRUS : Al via ai primi punti tampone negli studi dei medici di famiglia, altre attivazioni nei prossimi giorni sono 500 le adesioni al bando

 medici-a-nerolaCOMUNICATO STAMPA: Ostia, Ariccia, Civitavecchia, Anzio, Tor de Cenci ecco i primi studi di medici di medicina generale che stanno eseguendo i tamponi rapidi antigenici. Ad Ostia Su 50 prelievi sono stati individuati 4 positivi asintomatici. Cittadini con una carica virale ben marcata e che diversamente avrebbero continuato a diffondere il virus i 25 tamponi sono stati eseguiti nel centro anziani di via dell'Idroscalo dal dottor Fabio Valente che lavora in un gruppo di nove colleghi. "Abbiamo parlato con Il Municipio che ha dato il suo assenso e gli anziani del centro si sono messi a disposizione. I locali permettono di lavorare in totale sicurezza. A breve saranno disponibili altri quattro centri anziani e questo permetterà di creare l'infrastruttura necessaria ad intercettare il virus prima che si diffonda". Il sistema basato sui medici di famiglia prevede che il cittadino che sospetta di aver avuto contatti o presenti sintomi che possono essere riconducibili al covid, possa prenotare presso il proprio medico un tampone rapido. Il medico comunica luogo e data della prestazione. La risposta si ha in mezz'ora. Se positiva il caso passa al Sisp per le procedure di sorveglianza, se negativo si torna alla propria vita senza altri impedimenti. Se non si ha il tempo di attendere la risposta, si verrà richiamati. Stessa procedura ad Ariccia presso lo Spolverini dove il team della dottoressa Serena Mastroianni ha utilizzato tutta la scorta di 25 tamponi di cui disponeva. Anche in questo caso sono stati intercettati due positivi asintomatici. Gli altri punti gia' operativi sono a Civitavecchia presso l'UCP del dott Frappoli nella ASL Roma 2 a Tor de Cenci presso l'UCP del dott. Liberti,ad Anzio presso l'UCP del dott Nigro Nei prossimi giorni è programmata l'attivazione di altre decine di studi a Roma e in provincia. Ad oggi i medici di famiglia che hanno aderito al bando regionale sono circa 500 , in crescita rispetto ai 350 che risposero al primo avviso.