Dom27052018

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Lazio

NEWS LAZIO

ROMA : assessore Gatta (M5S) un neonato non puo' sopportare 12 vacccini è una vergogna

gatta"Può il corpicino di un neonato sopportare appena nato dodici vaccini? No, è una vergogna" queste le parole dell'assessore dei lavori pubblici Margherita Gatta che in un intervista al Messaggero oltre a introdurre la "naturopatia" per riparare le strade di Roma......., manifesta il suo esplicito pensiero NO-VAX peraltro gia' conosciuto dalle cronache, smentite dalla stessa assessora, di un suo attivismo in seno a i no vax (leggi qui)  . Proprio a ridosso della sua nomina si fecero scomparire dal sito personale della neo assessora tutti i post inneggianti alla terapia Di Bella e contro i vaccini, ora le affermazioni in barba alle campagne ministeriali e alla fiducia del SSN dei cittadini.

LEGGI L'INTERVISTA SUL MESSAGGERO

MEDICINA GENERALE: FIRMATO L’ACCORDO REGIONALE (il testo e audio di M.Corongiu)

medicoscriveFirmato stamattina da tutte le sigle sindacali l'accordo regionale per la medicina Generale del Lazio la dichiarazione di M. Corongiu in audio con le prime spiegazioni

In allegato il testo

Leggi tutto...

CECCANO: : Zingaretti inaugura la 'casa della salutè

salutececcanoRoma, (AdnKronos) - Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ha inaugurato questa mattina la Casa della Salute di Ceccano. La struttura è ubicata nell'ex ospedale civico per acuti con 120 posti letto chiuso nel 2010 con il Dca 80/2010 nell'ambito del riordino della rete ospedaliera. L'edificio è stato prima riconvertito in poliambulatorio e poi in Casa della Salute mediante un contributo da parte della Regione Lazio di 420.000 euro. La Casa della Salute di Ceccano gravita sul distretto B di Frosinone insieme ad altri quattro Comuni (Patrica, S. Giuliano di Roma, Villa Santo Stefano, Arnara) con un bacino di riferimento di oltre 34.000 abitanti. «Questa è la 16esima Casa della Salute del Lazio, la quinta in questa provincia dopo quelle di Pontecorvo, Atina, Ceprano e Ferentino - ha spiegato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - Grazie all'accordo con i medici di medicina generale abbiamo un altro servizio fondamentale che prima non esisteva: i 29 ambulatori aperti nei weekend. Un nuovo servizio che i cittadini stanno utilizzando sempre di più: siamo ad oltre 200.000 accessi». «Un esempio concreto della strada che abbiamo fatto e che dimostra che l'uscita dal commissariamento non è solo un fatto burocratico o di contabilità - ha aggiunto Zingaretti - Il risanamento del sistema della salute del Lazio non riguarda solo i conti, che finalmente dopo tanti anni sono a posto, ma la costruzione di una nuova sanità, con servizi e cure migliori». La Casa della Salute di 'Ceccanò è aperta al pubblico tutti i giorni con il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19; il sabato dalle 8 alle 14. Nella Casa delle Salute sono presenti le seguenti attività: area dell'accoglienza; area del volontariato e della mutualità; area di sorveglianza temporanea; area dell'assistenza primaria: la presa in carico dei pazienti cronici.

ORDINE DEI MEDICI : Magi presidente, Bartoletti vice con delega nazionale FNOMCeO Consiglio al lavoro dal 1 Gennaio

ordineconsiglioAntonio Magi è stato eletto oggi Presidente del Consiglio dell'Ordine dei Medici di Roma, a Pier Luigi Bartoletti, il più votato, andrà la vice presidenza e la delega nazionale alla FnomCeo, Segretario è stato nominato Claudio Colistra, mentre Luisa Gatta sarà la tesoriera.
Nel ringraziare tutti per la fiducia" ha dichiarato il neo presidente Antonio Magi "volevo ribadire che sarà un Consiglio attivo in tutti i suoi componenti, che rappresenterò con un vero spirito di squadra, insieme a Pier Luigi Bartoletti con cui ho condiviso tutto il percorso che ha portato alla realizzazione di questo progetto. Abbiamo scelto di rappresentare la professione medica come medici in attività e questo comporta un'ampia capacità di delega che consente di poter garantire gli impegni assunti.
"Vogliamo inaugurare – continua Antonio Magi – una nuova era, e un nuovo metodo di lavoro mandando in soffitta la vecchia figura dell'uomo solo al comando, affermando una leadership collegiale partecipata e responsabile, uscendo da logiche provinciali e rilanciando l'Ordine di Roma in dinamiche nazionali, fornendo il contributo dei medici della Capitale del nostro Paese alla Federazione Nazionale degli Ordini attraverso un impegno politico professionale nella collaborazione interistituzionale per cercare di proporre soluzioni ai problemi dei cittadini di Roma e dell'area metropolitana.

"A gennaio, quando ci insedieremo - spiega Pier Luigi Bartoletti nominato Vice presidente per con delega alla FnomCeo – presenteremo il nostro programma per i primi 100 giorni, mantenendo tutti gli impegni assunti ad iniziare dai delegati dell'ordine, alla ristrutturazione organizzativa, alla ricomposizione delle aree strategiche e delle commissioni, all'incontro con le Istituzioni, con le società scientifiche. Particolare attenzione ai giovani medici, alla sottooccupazione, allo sfruttamento, lotta all'abusivismo. Il nostro sarà un progetto innovativo in tutto e per tutto, l'Ordine avrà un consiglio di 15 componenti impegnato in modo sinergico sui due fronti principali, quello locale e quello nazionale per portare le nostre idee innovative alla Fnomceo ampliando il controllo e la tutela deontologica".

"Inoltre questo consiglio – conclude Magi - ha una cospicua rappresentanza femminile ed è caratterizzato dalla presenza di medici stranieri, come Foad Aodi, che sarà chiamato da subito, sulla base della consolidata competenza, a seguire le aree di integrazione, disagio e multiculturalità nella città di Roma, con una comunicazione dedicata a chi ospitiamo nella nostra città".

VACCINI ANTINFLUENZALI: Comunità di Sant'Egidio e Fimmg, al via la campagna per 4mila soggetti fragili

povertàRoma, 12 dic. (AdnKronos) - La Comunità di Sant'Egidio e la Federazione italiana medici medicina generale (Fimmg) renderanno possibile la somministrazione di una nuova serie di vaccinazioni antinfluenzali rivolte a soggetti fragili e socialmente deboli. L'appuntamento è per mercoledì 13 dicembre, in via dei Fienaroli 13, a Trastevere, dalle 15.30 in poi. L'iniziativa a favore di 4000 persone in difficoltà si svolge in 4 città italiane: oltre a Roma, anche a Napoli, Padova e Messina. L'esperienza segue quella pilota dell'anno scorso, quando vennero somministrati vaccini antinfluenzali a più di 700 persone in condizioni di fragilità sociale a Roma. Quest'anno tre case farmaceutiche (Mylan, Pfizer, Seqirus) hanno messo a disposizione gratuitamente i vaccini, che vengono somministrati in diverse sedi della Comunità di Sant'Egidio, a titolo gratuito, da medici neolaureati e studenti della scuola di specializzazione di medicina generale. La campagna antinfluenzale è tesa a favorire l'accesso alle vaccinazioni e alla preservazione della salute di persone che altrimenti non ne avrebbero la possibilità, come una parte della popolazione straniera, i Rom e i senza fissa dimora.

S.CATERINA: Il Presidente Zingaretti inaugura una nuova risonanza donata e poi si vaccina contro l’influenza

vacczingarettiInaugurata oggi nella casa della salute S.Caterina una risonanza magnetica donata dalla MSD alla Asl Rm 2.
Presente alla cerimonia il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e il segretario Provinciale Fimmg Roma .
Al termine della cerimonia il Presidente su sua richiesta è stato vaccinato contro l'influenza dallo stesso Pier Luigi Bartoletti.
Successivamente anche lo stesso Bartoletti è stato vaccinato da Cristina Patrizi dello Smi presente anche lei alla cerimonia

Leggi tutto...

ORDINE DEI MEDICI DI ROMA :Proclamati oggi i risultati definitivi

ordineromaSono stati proclamati questa mattina dal presidente uscente Lavra i risutati delle votazioni per il rinnovo delle cariche statutarie del prossimo triennio all'Ordine dei Medici di Roma. Per i MEdic ha vinto la lista Medici Uniti eleggendo tutti e 15 i consiglieri e i 3 revisori per gli odontoiatri ha vinto la lista Uniti per l'odontoiatria.

In allegato tutti i dati finali

VOTAZIONI MEDICI

REVISORI DEI CONTI

ODONTOIATRI