Mer10082022

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg Rassegna Stampa IL MESSAGGERO: Medici di famiglia, anche a Viterbo pronto l'esposto contro i no vax: "Ci sentiamo minacciati"

IL MESSAGGERO: Medici di famiglia, anche a Viterbo pronto l'esposto contro i no vax: "Ci sentiamo minacciati"

 
novax44 thumb other250 250di Federica Lupino "Tutto è partito da Viterbo. Sono state le denunce dei medici di famiglia della provincia ad accendere i riflettori sul fenomeno. Così, nei prossimi giorni, anche noi andremo con l'avvocato alla Procura della Repubblica per depositare l'esposto". Michele Fiore, segretario della Fimmg provinciale, è stato tra i primi d'Italia a portare a conoscenza dell'opinione pubblica le strategie studiate dai no vax per aggirare l'obbligo del green pass e ottenere l'esenzione. Da più di un mese, diverse le Pec o le lettere – firmate anche da avvocati – che alcuni assistiti hanno recapitato ai propri medici di base per differire il più possibile la somministrazione.