Sab21072018

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg Dalle Regioni VENETO: dipendenza per tremila medici di famiglia Fimmg nessun progetto in tal senso

VENETO: dipendenza per tremila medici di famiglia Fimmg nessun progetto in tal senso

 crisaraAbbiamo letto le dichiarazioni che il Presidente della V Commissione Boron ha reso oggi durante la stampa sul nuovo Piano Socio Sanitario presentato ieri a Montecchio Precalcino dall'Assessore Coletto insieme all'Assessore Lanzarin e al Direttore alla Sanità e Sociale, Domenico Mantoan, per il quinquennio 2019-2023, di fronte ad una platea di circa 200 persone tra Organizzazioni Sindacali e Direzioni Generali.
In nessun momento è mai stato accennato a un passaggio alla dipendenza degli oltre 3.000 medici di famiglia del Veneto, per cui le dichiarazioni alla stampa del Presidente V Commissione Boron sono frutto di un'altra riunione in cui era presente solo lui (a quella dove eravamo noi ieri non c'era).
A quanto è stato dato di capire l'intenzione del disegno di legge è quella di utilizzare per la cronicità medici convenzionati (MMG), medici dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale (ospedalieri) e poi soggetti privati accreditati. Tutto questo è stato accennato per sommi capi e senza presentazione di alcun documento in attesa che la Giunta Regionale pubblichi la sua proposta di legge che dovrà essere valutata dal Consiglio Regionale. In quell'occasione ci pronunceremo venendo a conoscenza dei termini esatti.
Domenico Crisarà segretario regionale FIMMG Veneto