Ven14122018

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg Dalle Regioni BOLZANO: Consegnati i diplomi a 14 nuovi medici di famiglia

BOLZANO: Consegnati i diplomi a 14 nuovi medici di famiglia

 medicoSi è svolta nei giorni scorsi la cerimonia di consegna dei diplomi a 14 nuovi medici di famiglia che hanno completato il corso triennale di specializzazione. La cerimonia di consegna dei diplomi a 14 nuovi medici di famiglia, rappresenta un passo in avanti importante per l'intera sanità provinciale in quanto è nota la richiesta sempre più pressante di specialisti in questo settore fondamentale per la salute della popolazione. Alla cerimonia hanno preso parte, oltre all'assessora competente, la presidente dell'Ordine dei medici della provincia di Bolzano, Monica Oberrauch, ed il vicepresidente dell'Accademia altoatesina di medicina generale, Eugen Sleiter. Erano presenti anche i membri della commissione esaminatrice, il primario Reinhold Perkmann, Günther Bauer, medico di famiglia, i docenti universitari Carlo Agostini e Christian Wiedermann, e Sabina Filipponi, in rappresentanza del Ministero della sanità.
5 medici hanno completato la loro formazione e sostenuto l'esame di specialità nel maggio scorso, gli altri nove hanno sostenuto l'esame il 13 e 14 settembre. Altre due partecipanti al corso di specializzazione 2015/18 completeranno il loro iter formativo con l'esame di qualifica nel gennaio 2019. La formazione si è articolata in 100 settimane di praticantato presso vari reparti ospedalieri, 44 settimane presso gli ambulatori di medici di medicina generale e 129 seminari. Tutti i 14 neo diplomati si sono iscritti, entro il 15 settembre 2018, nella graduatoria provinciale di medicina generale 2019 e potranno quindi avviare, nella primavera prossima, la loro attività di medici di famiglia con una convenzione di lavoro a tempo indeterminato. L'esame di specialità comprendeva la discussione di una tesina, di un caso clinico e domande riguardanti l'assistenza integrata.
Per la prima volta quest'anno il numero dei candidati ha superato quello dei posti di formazione disponibili (25) per il triennio 2018-2021 e con un'apposita delibera della Giunta provinciale il numero dei posti è stato aumentato a 33 unità. Di fatto alcuni candidati hanno già avviato la loro formazione triennale nel giugno scorso mentre gli altri avvieranno il loro iter l'8 ottobre. I 14 medici che hanno ricevuto il diploma ed inizieranno la loro attività nella prossima primavera si vanno ad aggiungere ai 29 medici di medicina generale che hanno avviato la loro attività a tempo indeterminato nell'aprile scorso. Per la precisione 27 hanno accettato l'assegnazione di un posto come medico di famiglia e 2 hanno deciso di svolgere esclusivamente il servizio di continuità assistenziale come guardia medica a Bolzano e nei Comuni limitrofi. Dei 27 medici 17 già ora svolgono la loro professione nell'ambito del Comprensorio sanitario di Bolzano, 5 in quello di Merano, 4 a Brunico ed 1 a Bressanone.
Sommando i 14 neo diplomati, che, molto probabilmente, lavoreranno a partire dalla prossima primavera, con i 29 assunti nell'aprile scorso, il numero complessivo dei nuovi medici di medicina generale con convenzione a tempo indeterminato è di 43 unità. Di seguito i nomi dei 14 nuovi medici di famiglia: Laura Albergucci, Manuela Busato, Marilena Cantagallo, Maria Verena Cicala, Valeria Hildegard D'Antonio, Marco Gardini, Sabina Libardi, Laurin Julian Lobis, Chiara Elisa Mazzi, Michele Fambri, Barbara Pecoraro, Cristina Salvaggio, Angela Stagni, Alexander Tavernini.